Escursionismo a Sesto e dintorni

La vacanza si avvicina!
Siete pronti?

 
 

la vostra vacanza a pochi clic di distanza

Prenotazione online Verifica la disponibilità

Siete indecisi?
Date un'occhiata alle nostre

proposte e alle offerte last minute

Cercate più ispirazione per pianificare un viaggio?

Cliccate qui per l’iscrizione alla nostra newsletter

oppure contattateci

Tel. +39 0474 710 379 hotel@alpenblick.it

DE . EN

Sesto-Rifugio Tre Scarperi

  • Punto di partenza: Hotel Alpenblick
  • Tempo di camminata: 2 ½ ore
  • Treno/mezzi pubblici: autolinea Sesto- San Candido- Dobbiaco;
  • Tempo di percorrenza: salita ore 2.45, discesa ore 2, complessivamente ore 4.45
  • Caratteristiche: escursione di fondovalle poco faticosa su sentieri segnati. Variante breve con partenza dall’Albergo da Klaus (1259m) o dai parcheggi della Val Campo di Dentro.
  • Punto di appoggio: Rifugio Tre Scarperi (da Pentecoste a metà ottobre)
  • Carta: KOMPASS n° 625

All’inizio il sentiero si snoda piuttosto in ombra e senza grandi panorami, a valle si delinea dapprima la Rocca dei Baranci e i suoi satelliti e solo proseguendo appare il possente massiccio della Punta dei Tre Scarperi dove spiccano gli imponenti ghiaioni. Il Rifugio Tre Scarperi, in posizione ideale al margine della Val Campo di Dentro, è frequentata meta di escursione e punto di partenza per impegnative traversate, ad esempio sulla Croda Piatta Alta (escursione 23) o sulla Torre dei Scarperi con incomparabile vista delle Tre Cime (escursione 24). Lo “Scarpero” è sì la piú alta vetta delle Dolomiti di Sesto ma non una delle più amate e scalate trattandosi di un’ascensione tratti sassosi e solo nella parte finale una discreta arrampicata. Percorsi di questo tipo sono ormai passati di moda… Dall'albergo a Moso si cammina a Sesto e si segue la sponda sinistra del Rio di Sesto fino alla zona industriale al margine dell’abitato. Qui si prende a salire sulla strada forestale nel bosco della ferrara fino al grande tornante sopra l’imbocco della Val Campo di Dentro e al primo parcheggio. A lato della strada asfaltata si sale moderatamente fino al secondo parcheggio e quindi in direzione Rifugio Tre Scarperi spaziando con lo sguardo sul grandioso panorama circostante. Si ritorna a valle utilizzando la via di andata.

 

Forcella dei Baranci

Dalla Forcella dei Baranci (2540m) si può effettuare una suggestiva travesata dalla Val Campo di Dentro alla Val di Landro, dal Rifugio Tre Scarperi al Lago di Dobbiaco, che si compie in circa ore 6 su sentieri segnati. Merita anche salire dal fondovalle della Val Campo di Dentro almeno fino al Monte Pra Brusa (ca. ora 1) da cui godono bellissimi panorami sul frastagliato versante ovest della Punta dei Scarperi (3145m).
 

Profilo

Mappa escursionistica

Offerte per escursioni