Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
 
Dolomites.Life.Hotel
 

Cucina genuina

Usanze mantenute

Ricetta altoatesina per mousse di Natale al latte e farina

“Melchermuiß” (Mousse di latte e farina)

Ingredienti per 4 persone
25 g di burro
½ l di latte
2 cucchiai di farina bianca di mais
½ cucchiaio di semolino fine
½ cucchiaino di zucchero
½ presa di sale
burro
cannella, zucchero, cacao, papavero

Preparazione
Sciogliere un po' di burro in una padella di ferro. Aggiungere il latte e con la frusta incorporare la farina di mais, il semolino, lo zucchero e il sale. Mescolando costantemente portare il composto a ebollizione. Poi lasciare sobbollire a fuoco medio per circa 20-30 minuti senza mescolare, finché sul fondo si sarà formato uno strato duro. Lasciarlo raffreddare un po’. Scaldare un pezzettino di burro finché non si scurisce e versarlo sulla mousse. Spolverare con cannella e zucchero oppure cacao o papavero e servire il tutto in padella.
Molto buono con questo piatto è la marmellata di mirtilli. Ora a Natale una composta di pere o mele ha un sapore particolarmente buono.

Abbiamo raffinato la mousse con farina di mais e semolino. Tradizionalmente, è fatto solo con farina di grano e latte. In passato, la fame era alta, il cibo era limitato e il tempo di cottura era stretto. La mousse è stata rapidamente cucinata ed era molto produttiva.


Da bere consigliamo:
una birra scura del tipo Bock oppure un vino altoatesino Vernatsch
Ma la bevanda migliore e un bicchiere di latte fresco
 

 
 
 

 
 
Richiesta d'informazioni o prenotazione online

Inviateci una richiesta d'offerta non vincolante oppure prenotate la vostra camera direttamente online.

 
 
2 adulti
 
 Prenota online  Richiedi ora 
Fai un regalo
Basterà compilare questo voucher e prepararsi alle gioie di una vacanza.
Buono