Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
 
Dolomites.Life.Hotel
 

Sentiero attrezzato Giuseppe Olivieri

Tofana di Mezzo – stazione Ra Valles, 2470 m

Dolomiti Ampezzane
Difficoltà tecniche della ferrata: media
Valutazione complessiva del percorso: facile
Tipologia del percorso: 60 % cavo d’acciaio e due scale di ferro, 40 % sentiero e sentiero esposto
Tempo complessivo: ca. 2 ¾ ore
Dislivello salita e discesa, rispettivamente: 380 m
Tempo d‘accesso: ca. 30 minuti
Tempo per la ferrata: ca. 2 ore – 270 m di dislivello
Tempo in discesa: ca. 120 m di dislivello (15 minuti) fi no alla stazione Ra Valles, discesa con la funivia
Orientamento: sud
Cartine: TABACCO, foglio 03, Cortina d’Ampezzo


Difficoltà e informazioni generali:
questo sentiero viene utilizzato principalmente come discesa dopo aver percorso la difficile via ferrata Giuseppe Olivieri (sentiero N. 23). Il sentiero che si descrive qui porta, come escursione a sé stante, dal Rifugio Pomedes alla stazione Ra Valles della funivia Freccia nel Cielo sulla Tofana di Mezzo. I punti esposti della salita sono assicurati con funi d’acciaio, i risalti sono facilitati da scale. Utilizzando la seggiovia fi no al Rifugio Pomedes e “scendendo”
con la funivia da Ra Valles l’escursione diventa bella e relativamente corta, anche se richiede una buona dose di passo sicuro nei passaggi non assicurati.


Accesso stradale e punto di partenza:
lungo la strada principale in direzione Cortina fi no a Lacedel, dove si stacca a sinistra una buona strada (stazione funivia Col Druscié / Ristorante Pié Tofana). Si prosegue fi no alla stazione a valle della seggiovia per il Rifugio Duca d’Aosta e si sale con la stessa fi no al rifugio. Dal Rifugio Duca d’Aosta si arriva con la seggiovia al punto di partenza Rifugio
Pomedes (2203 m).


Indicazione:
se si prevede di ritornare lungo il Sentiero Olivieri, invece di scendere con la funivia c’è la possibilità di arrivare con la macchina fi no al Rifugio Duca d’Aosta (strada dissestata) e da lì prendere la seggiovia per il Rifugio Pomedes.


Accesso:
dal Rifugio Pomedes si procede verso destra, si attraversano prima il largo ghiaione e poi il grande circo glaciale su buone tracce di sentiero, in direzione nord-ovest fi no all’attacco, che si può vedere dal rifugio.


Informazioni sul percorso:
il giro viene percorso principalmente in discesa, ma come giro a sé stante può essere un piacevole intermezzo dolomitico, relativamente facile, per i meno esperti e per chi non è in condizioni proprio ottimali (accesso e discesa con gli impianti di risalita). Inoltre, questo percorso può essere effettuato come salita alla ferrata Gianni Aglio (Tofana di Mezzo – Giro N. 25 ), il che lo fa diventare un’escursione lunga e impegnativa per alpinisti competenti e
ben allenati.


Caratteristiche e dettagli tecnici:
ferrata relativamente breve e in parte anche esposta con due ripide scale e funi d’acciaio lungo i passaggi esposti. In mezzo ci sono passaggi non assicurati, che richiedono attenzione e passo sicuro.


Discesa:
lungo il percorso di salita oppure discesa con la funivia da Ra Valles fino alla stazione Col Druscié.
Sentiero attrezzato Giuseppe Olivieri
 
 
 
 
Vai alla lista
 

 
 
Sesto - Il "paese delle Tre Cime" in estate
Sesto - Il "paese delle Tre Cime" in estate
 
Sesto - Il "paese delle Tre Cime" in estate
 
Sesto - Il "paese delle Tre Cime" in estate
 
Sesto - Il "paese delle Tre Cime" in estate
 
 
Vedi le foto
Richiesta d'informazioni o prenotazione online

Inviateci una richiesta d'offerta non vincolante oppure prenotate la vostra camera direttamente online.

 
 
2 adulti
 
 Prenota online  Richiedi ora 
Fai un regalo
Basterà compilare questo voucher e prepararsi alle gioie di una vacanza.
Buono